- Amici Inda_01

Vai ai contenuti

Menu principale:

Soci
 
 

Comunicat0 ai Sigg. Soci

 
 

Cari amici Soci,

l’emergenza Covid 19 ha modificato radicalmente la stagione INDA 2020 “ Le verità nascoste ” che è stata interamente rinviata al 2021. Anche la nostra annuale assemblea, che tradizionalmente si teneva verso la fine di aprile, non si è potuta svolgere per cui abbiamo deciso, insieme a tutto il Consiglio Direttivo, di spostarla alla fine di ottobre. Il Consiglio Direttivo dell’Associazione ha ritenuto, in conseguenza della situazione di emergenza che si è venuta a determinare, di ridurre (dimezzare) la quote associative per il 2020 a 50,00 euro per i Soci fondatori e ordinari, a 25,00 euro per i Soci studenti universitari, mentre nulla sarà dovuto per i Soci giovani.
La Fondazione INDA ha però ritenuto di non cessare totalmente le proprie attività istituzionali per cui è stata pensata una rassegna “ INDA 2020. Per voci sole ” che non può essere in alcun modo intesa coma la tradizionale e radicata stagione delle Feste Classiche ma come un momento, con testi di autori contemporanei su personaggi della classicità, che possa mantenere viva la passione per il mondo antico ed è emblematico che venga cambiata la prospettiva, in quanto la cavea diventa il palcoscenico e gli spettatori, per un numero limitato di 480, così determinato dalla normativa in tema di spettacoli all’aperto, occupano la tradizionale scena.
Il programma prevede i seguenti spettacoli:
- 10/11 luglio: L’isola della luce con Nicola Piovani, libretto di Vincenzo Cerami con Tosca e Massimo Popolizio;
- 17 luglio: Da Medea a Medea di Euripide e Antonio Tarantino con Lunetta Savino e musiche dal vivo di Rita Marcotulli;
- 25 luglio: La vedova Socrate di Franca Valeri con Lella Costa:
- 1 agosto: Aiace di Ghiannis Ritsos con Luigi Lo Cascio e musiche dal vivo di G.U.P. Alcaro;
- 8 agosto: Fedra, Antigone, Clitennestra e Lena da Fuochi di Margherite Yourcenar con Laura Morante e musiche dal vivo di Rodrigo D’Erasmo e Roberto Angelini;
- 22 agosto: Crisotemi di Ghiannis Ritsos con Isabella Ragonese, musiche dal vivo di Teho Teardo ed al violoncello Laura Bisceglia e Giovanna Famulari;
- 30 agosto: Il suono del mio corpo e la memoria della mia presenza performance artistica di Mircea Cantor con gli Allievi dell’Accademia d’Arte del Dramma Antico e la partecipazione di Lucia Lavia, Anna Della Rosa Galatea Ranzi e Piera Degli Esposti (in video) e in detta occasione verrà consegnato l’Eschilo d’Oro a Eva Cantarella.

Il costo dei biglietti è di euro 45,00 per gli spettacoli di Nicola Piovani e Mircea Cantor mentre per tutti gli altri spettacoli è di euro 25,00.
Non è stata prevista alcuna convenzione ma solo un abbonamento, per tutto il ciclo, al costo di euro 180,00 e limitato fino al numero massimo di 100 (cento).E’ una situazione eccezionale e particolare che ha coinvolti tutti ed anche la nostra associazione.
La Fondazione INDA ha voluto, per quest’anno, proporre anche un altro tipo di abbonamento “Socio Sostenitore 2020” al costo di 1.000,00 euro che, oltre a sostenere la Fondazione, offre la possibilità di vedere tutti gli spettacoli o di donare a terzi la possibilità di andare a teatro.
La nostra Associazione ha sottoscritto n. 5 abbonamenti sostenitori che provvederà, in segno di solidarietà e vicinanza, a donare all’Ospedale Umberto I° di Siracusa per permettere al personale medico, infermieristico ed amministrativo che è stato impegnato nell’emergenza Covid 19 di potere andare a teatro collegando, in tal modo, la solidarietà e l’impegno verso gli altri alla cultura e all’arte.La nostra Associazione, inoltre, ha contribuito alle spese per la realizzazione del libretto di sala per tutti gli spettacoli come un ulteriore segno di vicinanza e di sostegno alla Fondazione INDA in un contesto difficile che non vedrà, quest’anno, i tanti giovani e i numerosi appassionati che considerano la presenza a Siracusa per le rappresentazione classiche come un momento rituale.
Spero di vederVi numerosi a teatro e di riprendere, il prossimo anno, la tradizionale attività per continuare, nello spirito dei Fondatori, una esperienza di cultura e di impegno nell’interesse della nostra città.
Cordiali saluti.

                                                                                                                                                   Giuseppe Piccione


Siracusa, 22 giugno 2020                                                                                            Via Maestranza n. 105 – 96100 Siracusa

 
 
 
 

 

 
Torna ai contenuti | Torna al menu